Una delle opere presenti al nostro show

Annunci

Dicono di noi…

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno, uno dei tanti articoli scritti per noi.

Scritto da Gianpaolo Balsamo,

è uno dei tanti articoli pubblicati per noi.

Il direttore artistico Gaetano Russo ringrazia tutti

 

PRESTO INTERVISTEREMO IL DIRETTORE

ARTISTICO DELL’EVENTO 

 

MIMESI art show 

 

‘GAETANO RUSSO’

Comunicato stampa conclusivo ‘MIMESI art show’

COMUNICATO STAMPA CONCLUSIVO

L’ARTE CONTEMPORANEA HA TROVATO “CASA” A SAN MARZANO

Superate le 5000 presenze, tanti turisti anche stranieri per celebrare vino e tipicità Emozioni ed energie positive, queste le premesse artistiche dei giovani talenti che già sono sui palcoscenici di tutta Europa. Per un week end a San Marzano, ma hanno già sperimentato l’arte a livello internazionale e l’hanno portata in questa edizione indimenticabile di Cantine Aperte. Presso l’Azienda Feudi di San Marzano sono arrivati oltre 5000 visitatori: difficile dire se l’arte era spettatrice o protagonista. Di certo le 18 etichette presentate da Enzo Scivetti durante i cinque simposi e i 35 artisti presenti hanno trovato una “casa”, ospitale, ampia e accogliente quale la cantina di San Marzano. Tutto esaurito per i cinque Simposi di Enzo Scivetti con lo chef Valentina De Palma. Durante questa gustosa occasione è stato presentato lo spumante ‘Liboll’. Ha funzionato il primo tentativo di coinvolgimento delle strutture turistiche del territorio. E’ stata elevata la presenza di turisti stranieri per i quali era stata preparata un’adeguata accoglienza in lingua inglese. La kermesse artistica ha visto un susseguirsi esplosivo di performance e opere d’arte di spessore. Un evento così a Sud non si era mai visto. Gli artisti presenti rappresentano l’innovazione artistica e culturale europea e attraverso le loro personalità hanno saputo sorprendere il pubblico. Anche quest’anno l’Azienda ha saputo incuriosire visitatori e turisti e lo ha fatto attraverso un esperimento artistico ‘mimetico’, versatile e altamente suggestivo. Il connubio tra arte e vino è riuscito alla perfezione. • Immagini video della mostra, dei concerti e delle degustazioni, delle interviste al presidente delle Cantine San Marzano Francesco Cavallo, del direttore artistico Gaetano Russo, dell’assessore provinciale Giampiero Mancarelli sono disponibili in http://www.omeganews.it. • In allegato alcune foto di Giuseppe Di Santo per Feudi di San Marzano di cui si autorizza la libera e gratuita pubblicazione.

Non si era mai visto un art show così…

PAISIELLO BRASS PER SAN MARZANO

E’ stata Eleonora Giuffrida, del liceo artistico Calò di Grottaglie, a portarsi a casa il premio ‘Un’etichetta per San Marzano’ a cui hanno partecipato tanti giovani delle scuole di Taranto e Brindisi. Quest’anno la cantina Feudi di San Marzano ha scelto di affiancare al tema del vino e dell’arte, i giovani. Il loro ruolo ormai è oggetto di ampi dibattiti e spesso fonte di scetticismo per gli adulti, così la cantina in quest’occasione ha voluto condividere col suo pubblico alcuni interrogativi sul futuro degli attuali giovani, ha voluto, inoltre, rimettere in discussione la loro formazione, le loro abilità cercando di fornire loro gli strumenti validi per instradarli verso il percorso giusto.Questa è la motivazione per cui la cantina Feudi di San Marzano ha voluto coinvolgere gli istituti artistici della zona e dal loro la chance di un concorso con annessi riconoscimenti.

Eccellente l’atmosfera creata dall’orchestra ‘Paisiello Brass’. L’orchestra ha saputo ripercorrere le tappe più importanti della canzone napoletana, fino ai classici del rock come la musica dei Beatles…

L’atmosfera alla cantina Feudi di San Marzano è calda e viva per accogliere la grande giornata di domani.

Vi aspettiamo numerosi.

Alcune foto direttamente dall’Azienda Feudi di San Marzano


pre-Mimesi è tutto pronto

COMUNICATO STAMPA

 

OGGI SCUOLA E VINO ALLEATI: PIU’ PROFESSIONALITA’  PER I GIOVANI Grafica, premiati gli alunni, musica, il Piasiello sul podio. Domani arte no stop

 

A San Marzano, nell’intera giornata di oggi e di domani, la terza edizione di Cantine Aperte sarà dedicata interamente ai giovani. con qualche novità in arrivo. Il vino sarà protagonista indiscusso, ma non assoluto. Fino a pochi anni fa, qui in Puglia, producevamo il vino o il mosto: imbottigliamento ed etichette, insomma, il valore aggiunto (e tanti posti di lavoro) andavano a finire nel Nord Italia. Ora non è più così e Feudi di San Marzano punta tutto sulle giovani professionalità, anche da formare. Nella due giorni dedicata al vino di oggi e di domani, due spazi importanti saranno quindi dedicati alla scuola. Ma ci sarà anche un segmento rivolto ai turisti di alberghi e B&B di Taranto, Brindisi e Bari.

Cantine Aperte, ore 10 -24, inizia sabato 28 con pre Mimesi e le degustazioni guidate della selezione estiva “Feudi di San Marzano”: il delicato fiano “Magia”, la verdeca e il rosato della linea “SUD” (ore 10, per gruppi turistici e per appassionati, prenotazione non richiesta). Prosegue  con la premiazione del vincitore del concorso “Un’etichetta per San Marzano” , a cui hanno partecipato alunni dei licei artistici di Taranto e Brindisi (ore 18.30). Momento culturale con la  presentazione del libro “Atteggiamento Morale, Atteggiamento d’Amore” di Giuseppe Cotugno, in presenza dell’autore (ore 19.30).

Dalle Ore 21 ecco “Magia e Musica”, i calici di vini bianchi s’intrecceranno con le note di “World Songs”, selezione musicale dell’orchestra tarantina “Paisiello Brass”: dalla tradizione napoletana alle sonorità jazz, ai ritmi dei “Beatles”.

Domani, domenica 29 maggio, ore 10-24, l’apice del connubio fra vino e arti con “MIMESI Art Show” : una kermesse di n. 35 artisti italiani, francesi, montenegrini, russi, iracheni e siriani, modellata su Feudi di San Marzano e suoi ampi spazi dal direttore artistico Gaetano Russo.

C’è attesa per i Cinque “Simposi” guidati da Enzo Scivetti alla scoperta di cinque su un totale di 18 etichette: “Magia” Fiano Salento I.G.P. – Sud” Verdeca Puglia I.G.P., “F” Negroamaro Salento I.G.P., “11 Filari” Primitivo di Manduria Dolce Naturale D.O.P., e, in anteprima assoluta “Liboll” Spumante metodo classico, alle ore ore 15, 16.30, 18, 19.30, 21. Solo su prenotazione (info@feudisanmarzano.it), donazione minima 3 euro per l’associazione ONLUS HUIPALAS. In contemporanea alle percezioni offerte dai vini si uniranno le delicate tentazioni culinarie di Gustodivino, con la chef Valentina De Palma.

A seguire, si sarà solo da scegliere: ore 17.00, Giuse Alemanno presenterà il suo libro “Invisibili. Vivere e Morire all’Ilva di Taranto”, edito da Kurumuny, ore – Musica con Marco Coppi (flauto) Attilio Troiano (sassofono), ore 22 performance psichedelica di Pietro Babina “Visual Grammar” con musica e creazione di un’immagine con sotto forma di collage e di luci, ore 22.30 Ritmi manouche/balcanici del gruppo “Umberto Viaggiano Sestet”.

Per info e comunicazioni – 3284540482/ 3470408363

MIMESI: WORK IN PROGRESS

Alcuni scatti rubati dai lavori per l’allestimento…